Le barriere a scuola non hanno giustificazione

Bologna per la cultura

bologna (350 x 466)La Sezione UILDM di Bologna, intitolata a Carlo e Innocente Leoni, due fratelli artisti, entrambi affetti da Distrofia Muscolare, si caratterizza da sempre per una grande attenzione verso la cultura, intesa come strumento per coinvolgere e sensibilizzare i cittadini, ma anche per raccogliere fondi attraverso mostre, spettacoli, concerti, libri e pubblicazioni. Anche quest’anno l’associazione lotta per l’inclusione scolastica di alunni e studenti con disabilità, poiché ancora oggi a Bologna si incontrano numerose barriere all’interno di ambienti scolastici, che a volte non vengono tenute da conto perché considerate “superflue”, quando localizzate ad esempio in luoghi come palestre o aule di laboratorio. Nello specifico la Sezione è intervenuta, grazie ad alcuni consulenti esperti di domotica, nell’assegnare ad una ragazza con Distrofia Muscolare il giusto ausilio per permetterle il facile accesso al tavolo e agli strumenti di laboratorio presso la facoltà di Medicina.

La Sezione di Bologna negli anni scorsi ha collaborato anche con l’Università e le scuole superiori in percorsi di sensibilizzazione, riportando nelle aule alcune esperienze scolastiche di ex alunni con disabilità. Per fortuna le barriere architettoniche presenti nel territorio sono molteplici, ma davanti alla cultura sembrano di colpo sparire. Un esempio lo si può osservare attraverso il concorso Prestami la tua mano per il mio sogno, grazie al quale si è creata una buona intesa tra alcuni sceneggiatori con distrofia e giovani disegnatori di fumetti.

Quest’anno, a sostegno del progetto Assente ingiustificato si sono svolti banchetti di raccolta fondi in alcune zone del territorio, organizzati anche da alcune scuole medie e superiori con l’aiuto degli alunni. Vogliamo anche segnalare altre due iniziative in qualche modo collegate all’ambito scolastico. Grazie alla collaborazione con alcuni consiglieri comunali periferici della città, la UILDM di Bologna si è adoperata per rendere accessibili alcune strade, luoghi di studio e non per ultimo parchi per garantire a tutti un facile accesso. Da poco è stato donato in beneficenza, in comodato d’uso gratuito sostenuto attraverso la pubblicità di 44 imprese e consorzi, un nuovo mezzo di trasporto che garantisce alle persone con disabilità motoria del territorio una presenza maggiore nei luoghi di lavoro, svago, e soprattutto di studio.

(Alice Greco, vice presidente UILDM Bologna)

Con tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Segreteria Nazionale UILDM

tel 049/8021001 – 757361, Fax 049/757033
direzionenazionale@uildm.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: