Le barriere a scuola non hanno giustificazione

Si è conclusa la IX Giornata Nazionale UILDM

banchettoEcco il comunicato stampa ufficiale della UILDM, per salutare i 14 giorni di raccolta fondi appena conclusi e destinati a finanziare il progetto Assente Ingiustificato.

“Si è conclusa il 31 marzo la IX Giornata Nazionale UILDM, dedicata quest’anno all’inclusione scolastica degli studenti con disabilità. Un’edizione della manifestazione sempre all’insegna delle Farfalle della Solidarietà, i 70.000 peluche distribuiti grazie all’impegno di migliaia di Volontari UILDM in tante città italiane. «Sono orgoglioso che a caratterizzare gli ultimi mesi del mio impegno come presidente dell’Associazione sia una battaglia civica e di civiltà, di cui beneficeranno anche studenti con patologie e disabilità diverse, volta ad abbattere le barriere a scuola» ha dichiarato Alberto Fontana, presidente nazionale UILDM. Dal 1961, la UILDM non si è mai isolata nel recinto della propria realtà specifica, «al contrario – ha continuato Fontana – abbiamo fatto nostre le battaglie delle persone con disabilità, mettendoci a servizio di cause comuni e condividendo i nostri progetti con altre Associazioni, laddove questi potevano portare a un bene comune più ampio. Credo sia stato più che mai opportuno dedicare la Giornata 2013 alla campagna Assente Ingiustificato e al tema dell’inclusione scolastica, che ci ha visti impegnati in ogni sede e luogo dove fosse possibile determinare un cambiamento, difendere un Diritto. L’attenzione e i consensi ricevuti in queste settimane, dai media e dai cittadini che ringrazio, dimostrano che abbiamo fatto la scelta giusta. I giovani che ancora oggi fronteggiano delle barriere per accedere a scuola sono tanti, ed è per loro che abbiamo il dovere di promuovere progetti come Assente Ingiustificato, per una imprescindibile rivoluzione culturale, come l’ha definita il nostro direttore Cira Solimene, ma anche per la demolizione di barriere, ostacoli e disuguaglianze, che oggi non possiamo più accettare, soprattutto nelle nostre scuole». Anche a nome loro, quindi, ringraziamo le persone, le Associazioni e le istituzioni che ci hanno sostenuto dando visibilità alla Giornata e a questa fase della campagna Assente Ingiustificato, realizzata in collaborazione con Cittadinanzattiva, senza cui nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile. Grazie ai ragazzi e alle famiglie che hanno portato questa battaglia in TV, alla radio, sui giornali; alla RAI e al Segretariato Sociale, da nove anni al nostro fianco. Grazie al nostro partner Telethon, all’Associazione RAU e a Simply Italia.

Le prossime fasi di Assente Ingiustificato, “in tandem” e sinergia con Cittadinanzattiva, si articoleranno nel corso di tutto l’anno. Il finanziamento di interventi e modifiche strutturali agli edifici scolastici e l’acquisto di sussidi didattici, in particolare, avrà luogo dopo l’estate. «Spesso in queste settimane ci siamo imbattuti in scuole che sulla carta sono senza barriere, ma nei fatti ne hanno – ha spiegato il direttore operativo UILDM, Cira Solimene -. Ho visitato istituti con situazioni anche disastrose. Mancano ascensori, se ci sono non funzionano, gli interventi di abbattimento delle barriere non sono stati fatti a norma: bagni troppo stretti, scivoli ripidi, laboratori inaccessibili. Tutte scelte che comportano la negazione di diritti. Frequentemente, infatti, la qualità strutturale degli istituti condiziona la valutazione dello studente, determinata non dall’inclinazione personale, ma dall’accessibilità: una cosa evidentemente inaccettabile». «Parallelamente alla raccolta fondi, è stato avviato un monitoraggio di un campione di edifici scolastici in tutte le regioni», ha aggiunto Adriana Bizzarri, responsabile Scuola di Cittadinanzattiva, «oltre agli aspetti legati alla sicurezza strutturale, alla manutenzione, alla salute, cosa che facciamo da dieci anni, rileveremo insieme alla UILDM anche quelli legati alla vita degli studenti con disabilità: la presenza di barriere architettoniche, attrezzature motorie e arredi scolastici adeguati, così come strumenti tecnologici specifici, modalità di somministrazione dei farmaci e molto altro. Sulla base dei dati raccolti verranno individuati gli interventi di abbattimento di barriere o di donazione diretta alle scuole di attrezzature e ausili informatici per i ragazzi con disabilità, per dimostrare alle istituzioni locali che cambiare si può, ed è urgente farlo. Anche con poche risorse a disposizione». L’aggiornamento sulle attività di Assente Ingiustificato proseguirà anche tramite assenteingiustificato.com, il blog aperto a opinioni, segnalazioni di barriere e richieste di informazioni”.

Con tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Segreteria Nazionale UILDM

tel 049/8021001 – 757361, Fax 049/757033
direzionenazionale@uildm.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: